Omar Tomasoni è 1° Tromba solista  del Concertgebouworkest dall’agosto 2013.
Tomasoni si è diplomato a pieni voti al conservatorio di Brescia. E’ Stato prima tromba  dell’ Orchestra Filarmonica della Scala, del la Janáček Festival Orchestra e – dal 2004 al 2008 – dell’ ‘Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino sotto la direzione di Zubin Mehta. Tomasoni ha collaborato come sostituto con il Concertgebouworkest, l’Orchestra Mozart e la Mahler Chamber Orchestra. Nel 2008 è stato nominato 1° tromba principale dell’ Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, guidata da Sir Antonio Pappano.
Nel 2003 è stato insignito della Medaglia di Bronzo della Repubblica Italiana per i suoi meriti come membro attivo dell’Orchestra Giovanile dell’Unione Europea. Appassionato musicista da camera, Tomasoni è membro e co-fondatore dell’eclettico quintetto di fiati Italian Wonderbrass.
cameristica, in duo e con il quintetto d’ottoni “Italian Wonderbrass”

 

Miroslav Petkov nato a Varna, città portuale della Bulgaria, ha iniziato a suonare la tromba all’età di undici anni ed appena un mese dopo, è stato ammesso  all’Accademia Nazionale delle arti di Dobri Hristov. In seguito, Petkov ha continuato a studiare alla Hochschule für Musik di Detmold.
Prima di entrare a far parte del Concertgebouworkest nell’agosto 2016, er stato 1° tromba solista del Nationaltheater Mannheim e si era esibito in diverse occasioni,  come sostituto, con il Concertgebouworkest.
Petkov ha anche ricoperto il ruolo di prima tromba con l’Ensemble Modern, l’Orchestra Gewandhaus di Lipsia, l’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia e la NDR Elbharmonie Orchester di Amburgo.
Oltre al repertorio classico, Petkov ama suonare musica folk, che gli piace contaminare con elementi jazz. Dice: ‘Mi aiuta ad ampliare il mio pensiero. Inoltre, molta musica classica è basata sulla musica folk”.